Caccia alla balena


Caccia alla balena

Collection

03/20


Oggigiorno il concetto di caccia, inteso come azione predatoria dell’uomo verso un animale che prevede l’uccisione di quest’ultimo, assume sempre più diffusamente un’accezione negativa. Ciò avviene con la complicità generalizzata dei media, impegnati a blandire un consenso (quindi uno share) il più ampio possibile, che contribuisce a ridurre ulteriormente le marginalità di tolleranza da parte dell’opinione pubblica. Questa, in special modo in paesi e contesti sociali dominati da un benessere economico e culturale diffuso, tende per conseguenza a relegare la caccia senza distinzioni al ruolo di sport violento, inutile e anacronistico, annullandone ogni valenza di tipo gestionale, tradizionale ed alimentare. In questo quadro, noi abitanti della parte occidentale e benestante del pianeta, stiamo assistendo ad una valorizzazione massificata, trasversale alle culture nazionali, di nuove tendenze in campo alimentare, che attribuiscono un maggior appeal alle diete vegetariane di diversi livelli di ortodossia, relegando il mangiare carne a ruolo di necessità biologica marginale, con l’obiettivo di attribuire al consumo di proteine animali i connotati di una pratica barbara e antisalutistica. Cercare di dimostrare la vacua superficialità di queste tendenze testimoniando con lafotografia momenti di vita comune di popolazioni primitive cacciatrici, non occidentalizzate e non ancora predate loro stesse della civiltà consumistica, sarebbe stato forse laborioso sotto l’aspetto logistico e

Anno: 2014
Foto totali n°: 24
Formato cm: 50x75
Edizione: 1 di 5
Stampa: getto inchiostro
Supporto: carta fotografica
Note: