Elisa Buonomo

Firenze (FI), 1990


Nasce a Firenze, dove inizia la formazione artistica in ambito teatrale, interfacciandosi a svariati approcci
delle arti performative, diplomandosi nel 2016 presso il “Laboratorio 9” di Sesto Fiorentino (FI). Contemporaneamente si trasferisce a Brescia dove approfondisce le arti visive e le sperimentazioni artistiche, laureandosi con lode al corso triennale di Scenografia - ind. Arti Drammatiche e Performative alla LABA. Nel 2018 è la performer dello spettacolo “D'amore e di periferia” di Antiscenica di cui è co-fondatrice. Nel 2019 espone nella collettiva “Al Chiari di Luna” durante la
“Rassegna della Microeditoria” a Villa Mazzotti (BS). Nel 2020 è vincitrice del primo premio del WCritic a cura della
rivista Stratagemmi ed il Wonderland Festival di Brescia. Dal 2020 è assistente alla cattedra di Arti Drammatiche presso la
Laba di Brescia. Nel 2021 pubblica “Rewind” nella collana “Shots To Tell” a cura
di Mino Di Vita per MAINLAND Editions.
Le indagini introspettive, l’osservazione minuziosa di qualsiasi dettaglio e l'analisi dei rapporti antropologici sono circostanze
necessarie alla sua personale ricerca.


Non disponibile