Labyrinthos I


Labyrinthos I



Progetto fotografico sull'idea del labirinto. Labirinto inteso come passaggio. Passaggio attraverso un luogo dove prevalgono le ansie, le paure dello sconosciuto. Labirinto al quale si accede attraverso una soglia, soglia che è chiaramente il limite tra il nostro mondo reale ed un mondo a noi sconosciuto. Soglia già di per se poco nitida, poco invitante, sinonimo di un percorso difficile, con l’insidia dell'illusione. Il miraggio di aver trovato la via d'uscita giusta ed un attimo dopo la ricaduta nella paura e nello sconforto per l'illusione, per poi tornare di nuovo ad intravvedere una nuova possibilità, sperare, e subito il labirinto si rivela tale, invalicabile, infinito come se si fosse su una delle interminabili scale di Escher. Ma in questo labirinto, letto come un passaggio, continuando il percorso, si intravvede una nuova possibilità che diviene mano mano sempre più nitida, e qui torna la speranza, si avanza sempre più velocemente, coscienti di aver trovato finalmente la giusta via.

Anno: 2003
Foto totali n°: 10
Formato cm: vari
Edizione: varie
Stampa: sviluppo da negativo
Supporto: carta fotografica
Note: