Omofonie silenziose


Omofonie silenziose



Il progetto è composto da 22 dittici delle dimensioni di cm 40x50, in bianco e nero, raffiguranti, ciascuno, artisti musicali in espressioni e atteggiamenti simili ed equivalenti, a richiamare il concetto, utilizzato in campo musicale, di “omofonia”, nel tentativo di riportare il medesimo concetto nelle immagini tra loro accoppiate. Il significato del titolo, come da locandina allegata alla mostra è il seguente: “ Dicesi omofono un suono che assume una rappresentazione grafica differente (indipendentemente dalla durata dello stesso) rispetto ad un altro suono, ma che in realtà rappresenta lo stesso suono. Ad esempio LA # è un suono omofono a SI b, oppure FA è un suono omofono rispetto a SOL bb. Naturalmente, riportando il concetto sulle immagini raffigurate e quindi in assenza di musica, le omofonie (visive) diventano silenziose.

EN

The project consists of 22 diptychs measuring 40x50 cm, in black and white, each representing musical artists in similar and equivalent expressions and attitudes, recalling the concept, used in the musical field, of "homophony", in an attempt to bring the same concept in the images coupled together. The meaning of the title, as per the poster attached to the exhibition, is as follows: “Homophone is a sound that takes on a different graphic representation (regardless of its duration) compared to another sound, but which actually represents the same sound. For example A # is a homophone sound to B b, or FA is a homophone sound with respect to G bb. Naturally, by bringing the concept back to the images depicted and therefore in the absence of music, the (visual) homophonies become silent.

Anno: 2020
Foto totali n°: 22
Formato cm: 40x50
Edizione: unica
Stampa: procedimenti vari
Supporto: carta fotografica
Note: